Where the wild things are

Where the Wild Things Are di Sendak e’ piu’ di un classico della letteratura infantile americana. Il libro e’ uscito nel 1963, ha vinto il prestigioso premio Caldecott, che  dal 1938 viene assegnato annualmente al miglior libro illustrato per bambini  publicato neggli Stati Uniti. Ma soprattutto ha accompagnato la crescita di generazioni di bambini, passando letteralmente dai genitori ai figli, o dai nonni ai nipoti.

E’ la storia di un bambino un po’ pestifero che fa un viaggio immaginario nel mondo delle Wild Things, che e’ il mondo della fantasia, dei mostri, delle emozioni. E’ un libro che parla di avventure ed esplorazione, ma che aiuta anche i bambini a capire e dominare le emozioni, a volte violente – wild , che provano dentro di se’.

L’autore e’ un bravissimo illustratore, le immagini sono molto ricche ad articolate e favoriscono quindi l’esplorazione fantastica di questo mondo. Oltre al libro, esiste anche un DVD con il cartone animato e un film, uscito di recente e non ancora disponibile, pero’ c’e’ il CD con la colonna sonora.

Essendo uno dei libri piu’ vendut al mondo e’ stato ovviamente tradotto in diverse lingue, ecco la versione Tedesca Wo die wilde Kerle wohnen e quella Francese Max et le Maximonstres (peccato per la traduzione del titolo)

Vi lascio infine con un autorevolissimo testimonial, il presidente Obama legge Where the Wild Things Are a dei bambini:

Related Posts with Thumbnails

Leave a Reply