Monthly Archives: October 2009

Su leggere ai bambini, insegnare loro a scrivere, i playgroup e il riciclo

Voglio segnalare un po’ di post di questa settimana che mi sono piaciuti molto: Smashedpea (non chiedetemi da dove viene il nome, non lo so, ma il suo blog mi piace) racconta una cosa purtroppo molto vera, i Playgroup spesso non funzionano, nonostante le migliori intenzioni: On Native Language Playgroups Piattini Cinesi parla dell’importanza delle […]

10 motivi per cui TU puoi insegnare una lingua a tuo figlio e qualche idea per aiutarti

Ancora non sei convinto di poter insegnare una lingua a tuo figlio anche se lo desideri proprio tanto tanto? Eccoti i 10 argomenti risolutivi che ti faranno trovare fiducia nelle tue possibilita’ e apriranno un nuovo capitolo nella storia linguistica della tua famiglia. I 10 fatidici argomenti sono ad un click da te, oggi Bilingue […]

Il parere dell’esperta: I genitori non madrelingua

Nel contesto di Il parere dell’esperto la professoressa Antonella Sorace risponde alle nostre domande sull’insegnamento di una lingua straniera ai bambini da parte dei genitori. Antonella Sorace e’ professoressa di Developmental Linguistics presso l’Universita’ di Edimburgo, nonche’ punto di riferimento per il Bilinguismo di alcune tra le piu’ importanti testate giornalistiche italiane (da Repubblica al […]

10 bloggers and a Carnival, on bilingualism

Il nuovo Blogging Carnival on Bilingualism raccoglie le esperienze di 10 bloggers che parlano di come insegnare a scrivere ai bambini bilingui, come stimolare il linguaggio con i giochi di ruolo, come scegliere la scuola, come stimolare l’uso del linguaggio fuori di casa, e altro ancora. Lo trovate qui. Immagine da A Journey Round My […]

9 passi per scegliere il proprio metodo per crescere un bambino bilingue

A volte la famiglia sceglie di educare i figli bilingui e il come viene da se’. Semplice e rilassante. Solo che non sempre funziona. Ci sono famiglie che faticano a trovare il metodo giusto (sucede spesso ai genitori non madrelingua) e altre che credono di seguire un metodo ma poi nella pratica fanno dell’altro (caso […]

Scuola Pubblica, Scuola Privata o Home schooling

Mandare mio figlio alla scuola pubblica non mi sembra piu’ una scelta ovvia e scontata come ho sempre pensato. Improvvisamente mi ritrovo a considerare tutta una serie di alternative. La scuola privata e addirittura l’Home Schooling. Come e’ possibile? Io sono stata educata dalla scuola pubblica e l’ho sempre difesa. Ho avuto qualche occasionale pessimo […]

7 spunti su come usare l’Intelligenza Emotiva

Fatto il primo weekend di seminario sull’ Intelligenza Emotiva. Si chiamava seminario sul clown, ma veramente era un seminario sull’Intelligenza Emotiva, che oggi e’ una componente essenziale per ottenere qualsiasi risultato. Visto che per lo piu’ non andiamo in giro con la clava a far valere le nostre ragioni (anche se c’e’ ancora qualche primitivo […]

Un finesettimana decisamente particolare

Vado a fare un corso di Clown. Inizio domani, anzi questo finesettimana. E’ una cosa seria, sono 6 giornate intere, 3 finesettimana, quasi 50 ore! Perche’ lo faccio? Perche’ mi interessa molto il concetto del gesto come supporto o canale di apprendimento. Perche’ credo che si possa imparare molto da scuole e percorsi diversi, dal […]

Come fare perche’ le canzoni servano ad imparare una lingua

Cantare con i bambini serve davvero ad aiutarli ad imparare la lingua? Dipende da come lo si fa. Cantare e’ una delle attivita’ piu’ importanti da fare con i bambini, a loro piace moltissimo e quindi imparano le canzoni senza nemmeno pensarci, questo non significa automaticamente che capiscano il testo delle canzoni ma puo’ essere […]

Head, Shoulders, Knees and Toes

Head, Shoulders, Knees and Toes Head, Shoulders, Knees and Toes, Knees and Toes Head, Shoulders, Knees and Toes, Knees and Toes And Eyes and Ears and Mouth and Nose Head, Shoulders, Knees and Toes Chin, tummy, hips and palms Hips and palms Chin, tummy, hips and palms Hips and palms And eyes and ears and […]

Alle meine Entchen

Questa canzone la cantavamo sempre alla nostra Spielgruppe, accompagnandola con i gesti. Alle meine Entchen Alle meine Entchen schwimmen auf dem See, schwimmen auf dem See, Köpfchen in das Wasser, Schwänzchen in die Höh’. Alle meine Täubchen, gurren auf dem Dach, gurren auf dem Dach, fliegt eins in die Lüfte, fliegen alle nach. Alle meine […]

Cinq doigts voyageurs

Cinq doigts voyageurs Cinq petits doigts qui s’ennuient S’en vont en voyage Cinq petits doigts qui s’ennuient S’en vont cette nuit. Le plus gros part en camion Le deuxième part en avion Le troisième part en auto Le quatrième en vélo Le petit dernier est parti à pied.

Secondo voi devo emigrare?

E’ arrivata una richiesta di un consiglio da parte di un papa’, che pero’ non chiede la mia opinione ma quella dei genitori di BPG. Mi piace quest’idea, facciamo un sondaggio! Votate e dite a Mariano cosa dovrebbe fare secondo voi! Cari genitori di bilingue per gioco, sono un papà di 2 bambini di 9 […]

10 cose che ho imparato a Bruxelles e 1 domanda senza risposta

Chi erano e cosa si sono detti i 150 esperti di Bilinguismo riunitisi a Bruxelles il 24 e 25 Settembre? Avrei dovuto raccontarvelo prima, ma un po’ stavo elaborando tutte queste informazioni, un po’ mi sono fatta prendere dal corso degli eventi. Eccovi quindi le 10 cose piu’ interessanti (a mio modesto ma insindacabile parere) […]

Come capire che tuo figlio sta sperimentando con la seconda lingua

Ultimamente A. fa una cosa strana. Dice cose del tipo Grandfathert, Pastat, Watert, Platet, non vorrei sbagliarmi, ma credo che lo faccia anche con le parole italiane (pasta non conta, quella e’ una parola internazionale). Strano no? Come gli viene in mente ad un bambino di attaccare la T in fondo alle parole? Capirei la […]