Inglese per Bambini: Lavarsi i denti

Mummy: Time to brush your teeth, let me help you.

Toothbrush, Toothpaste, just a tiny little bit.

Oh come here!

Open your mouth. Wider… Wider… Ahhhh wider!

Where are you going? Come here!

Open your mouth. Wider!

How can I brush your teeth if you close your mouth?

Ok, let me brush, up, down, right and left.

Wait… Wider! Ahhhhhh!

Child: I’m done (più spesso, Finito!)

M: Ok let’s rinse your mouth now, don’t swallow, spit it out

(più sotto un bel video sul tema)

 

Volevate l’Inglese per Bambini, anzi per mamme di bambini? E vediamo un po’ se riusciamo a darvelo. Io ci provo, non si dica che non ci metto la buona volontà…

Non vi basta l’Inglese? Volete anche le altre lingue? Siate generosi, voi che parlate altre lingue traducete nei commenti nella vostra lingua, a beneficio del prossimo, ci mettete 1 minuto al massimo…

Non era proprio questo che volevate sapere? Fatemi sapere cosa vorreste sapere col formulario qui sotto (INGLESE PER BAMBINI: come si dice?), non riuscirò a rispondere proprio a tutti ma prenderò spunto dalle richieste più frequenti, quindi se vi sta a cuore chiedete… Occhio però, questo form è da utilizzare eslcusivamente a questo scopo, i messaggi di altra natura saranno cestinati.

Sarà una cosa frequente? Vorrei mantenere l’appuntamento settimanale, se vedo che serve e piace, perchè sia chiaro questa è un’idea vostra, non mia. Per il primo appuntamento prendo spunto dalla vita quotidiana, anche perchè secondo me molti italiani dicono wash your teeth…

[form 1 "INGLESE PER BAMBINI"]

Immagine: anna brushes her teeth

Charlie and Lola, Lola si lava i denti: YouTube Preview Image

VERSIONI IN ALTRE LINGUE CONDIVISE DAI LETTORI (leggete i commenti per ulteriori dettagli e approfondimenti)

IN ITALIANO:

E’ ora di lavarsi i denti, su!
Spazzolino, dentifricio, poco poco eh!
Dai vieni qui! Dove scappi?
Apri bene la bocca. Di più. Di più. Ahhhh
E aprila ‘sta boccuccia bella!
Aspetta, ti pulisco i denti. Sopra, sotto, a destra e a sinistra.
Apri. Ahhhhh
Ora sciacquiamo bene. Non mandare giù, sputa l’acqua.
Anche oggi ce l’abbiamo fatta….

ESPAÑOL

Es hora de lavarse / cepillarse los dientes, ¡venga!
Cepillo, pasta de dientes / dentífrico, ¡solo un poquito, eh!
¡Venga, ven aquí! ¿Dónde vas?
Abre bien la boca. Un poco más. Más. Aaaah.
Abre esta boca preciosa, ¡vamos!
Espera, te limpio los dientes. Arriba, abajo, derecha, izquierda.
Abre bien. Aaaah.
Y ahora a enjuagarse bien. No tragues, escupe el agua.
Bueno, hoy también lo hemos conseguido.

IN TEDESCO:

Mutter: Zeit zum Zähneputzen!
Zahnbürste, Zahnpasta, aber nur ein wenig davon!
Jetzt komm schon her! Wo rennst Du denn hin?
Mund auf! Weiter! Noch weiter!
Wie soll ich Dir denn die Zähne putzen, wenn Du den Mund nicht aufmachst!
So, jetzt putze ich Dir die Zähne. Oben, unten, rechts und links.
Warte…. Jetzt mach schon den Mund wieder auf! Noch weiter! Ahhhhh
Kind: Ich bin fertig!
M: Nun gut, jetzt spülen wir den Mund aus. Nicht runterschlucken, spuck es aus.
So, für heute sind wir fertig.

IN FRANCESE

Allez, c’est l’heure d’aller se brosser les dents ! Tu viens ?
La brosse à dents, le dentifrice… T’en mets juste un peu / t’en mets pas trop, hein !
Hé, tu vas où comme ça ? Viens là !
Ouvre bien la bouche ! Ouvre encore ! Encore, j’te dis ! Ahhhh… voilà, comme ça !
Comment veux-tu te brosser les dents si tu (n’)ouvres pas la bouche ?!
Bon, attends, je vais t’aider : en haut… en bas… à droite… maintenant, à gauche…
Attends, garde la bouche ouverte ! Aaah !
- J’en peux plus…
Bon, ok [pron. okè], maintenant on va bien rincer. Il (ne) faut pas avaler, crache bien.
Ouf, voilà une bonne chose de faite ! / Ouf, on y est arrivé, quelle histoire !

PIU’ UN BONUS DI INGLESE PER (MAMME DI) BAMBINI:

smettila – stop it! stop that! stop that right now!
fai piano – slowly, slow down, gently, be gentle, nicely, be nice (dipende dal contesto)
mangia bene – eat properly, eat nicely
non fare pasticci – don’t make a mess
non fare i capricci – don’t be naughty
obbedisci alla mamma – do what/as mummy tells you
lascia stare tuo fratello – leave your brother alone
guarda che lo rompi – you’re going to break it
basta!!! – that’s enough!!! I’ve had it!!!

E UN BONUS DI FRANCESE PER BAMBINI

smettila – arrête !
fai piano – doucement !
mangia bene – mange proprement ! / mange correctement ! / tiens-toi bien/correctement ! [nel senso 'stai seduto composto']
non fare pasticci – ne gassouille pas / n’en mets pas de partout
non fare i capricci – arrête de faire des caprices
obbedisci alla mamma – obéis à maman / tu obéis à maman maintenant ! [più severo]
lascia stare tuo fratello – laisse ton frère tranquille ! / arrête d’embêter ton frère
guarda che lo rompi – attention, tu vas le casser (comme ça)
basta!!! – ça suffit maintenant !

Related Posts with Thumbnails

Ha scritto:

Bilingue Per Gioco

Bilingue per Gioco, cioè Letizia, mamma di A. e fondatrice di questo blog, puoi saperne di più su di me cliccando qui.

41 Comments

  1. Bilingue Per Gioco
    Posted 21/10/2011 at 12:02 | Permalink

    IN ITALIANO:

    E’ ora di lavarsi i denti, su!
    Spazzolino, dentifricio, poco poco eh!
    Dai vieni qui! Dove scappi?
    Apri bene la bocca. Di più. Di più. Ahhhh
    E aprila ‘sta boccuccia bella!
    Aspetta, ti pulisco i denti. Sopra, sotto, a destra e a sinistra.
    Apri. Ahhhhh
    Ora sciacquiamo bene. Non mandare giù, sputa l’acqua.
    Anche oggi ce l’abbiamo fatta….

  2. Arianna
    Posted 21/10/2011 at 13:31 | Permalink

    Sul tema svegliarsi, lavarsi i denti, vestirsi consiglio anche “Wake up with Elmo” in Dvd
    http://astore.amazon.co.uk/bilingualforfun-21/detail/B0011W2IJC

    A

  3. Posted 21/10/2011 at 15:15 | Permalink

    ESPAÑOL

    Es hora de lavarse / cepillarse los dientes, ¡venga!
    Cepillo, pasta de dientes / dentífrico, ¡solo un poquito, eh!
    ¡Venga, ven aquí! ¿Dónde vas?
    Abre bien la boca. Un poco más. Más. Aaaah.
    Abre esta boca preciosa, ¡vamos!
    Espera, te limpio los dientes. Arriba, abajo, derecha, izquierda.
    Abre bien. Aaaah.
    Y ahora a enjuagarse bien. No tragues, escupe el agua.
    Bueno, hoy también lo hemos conseguido.

    (I termini divisi con la / si possono usare entrambi)

    ¡Que os sea leve con el cepillado!

    • Posted 21/10/2011 at 15:18 | Permalink

      Chiarimento: “pasta de dientes” oppure “dentífrico”. Come l’ho scritto sembra che si possa dire *pasta de dentífrico. Giammai!

    • Bilingue Per Gioco
      Posted 21/10/2011 at 15:26 | Permalink

      “Abre esta boca preciosa”
      Che bello!

  4. Flavia
    Posted 21/10/2011 at 15:37 | Permalink

    Che bello, Letizia, finalmente!
    Cercherò di dare il mio apporto (per quanto riguarda le richieste), anche se devo dire che – per quanto interessanti – l’aumento di contributi a BpG mi sta rendendo un po’ più complicato starvi dietro.
    Appoggio totalmente l’ “inglese per mamme di bambini”, comunque.

    Butto lì, partendo dalle mie necessità di mamma di unenne, prima di ributtarmi nel lavoro:

    - cambio pannolino (e tutto il dialogo che ne consegue)
    - prime pappe
    - nanne (come pisolini mattutini e pomeridiani e quel che ne consegue).

    Vuoi uno straccio di dialogo in italiano, dato che sei un po’ meno fresca su questi temi? :-)
    Flavia

    • Bilingue Per Gioco
      Posted 21/10/2011 at 15:47 | Permalink

      Mi raccomando, usa e usate il form, così le segnalazioni arrivano tutte nello stesso posto, se no me le perdo…

      Grazie Flavia, ma con l’italiano tengo ancora botta, ho messo la versiona italiana qui sopra in un commento :-)

      L.

  5. Posted 21/10/2011 at 16:30 | Permalink

    Bravissima! mi sembra molto utile visto che spesso mancano le parole ‘essenziali’!! sicuramente a me veniva da dire ‘wash’ e non ‘brush’….

  6. Sasa
    Posted 21/10/2011 at 22:07 | Permalink

    Che bella questa idea!

    Ecco la traduzione IN TEDESCO:

    Mutter: Zeit zum Zähneputzen!
    Zahnbürste, Zahnpasta, aber nur ein wenig davon!
    Jetzt komm schon her! Wo rennst Du denn hin?
    Mund auf! Weiter! Noch weiter!
    Wie soll ich Dir denn die Zähne putzen, wenn Du den Mund nicht aufmachst!
    So, jetzt putze ich Dir die Zähne. Oben, unten, rechts und links.
    Warte…. Jetzt mach schon den Mund wieder auf! Noch weiter! Ahhhhh
    Kind: Ich bin fertig!
    M: Nun gut, jetzt spülen wir den Mund aus. Nicht runterschlucken, spuck es aus.
    So, für heute sind wir fertig.

    @Letizia: Grazie per la traduzione italiana. A me mancano proprio queste parole. Prometto di offrire le traduzioni in tedesco per chi è interessato.

    Sasa

    • Bilingue Per Gioco
      Posted 21/10/2011 at 23:26 | Permalink

      Grazie a te, molto interessante la versione tedesca! “spuck es aus” mi mancava!
      L.

    • Barbara
      Posted 24/10/2011 at 10:08 | Permalink

      Grazie mille Sasa!!!!

  7. Chiara
    Posted 22/10/2011 at 00:11 | Permalink

    ciao! che splendida idea! quello che mi blocca nel parlare inglese con i bimbi è proprio la scarsa conoscenza non tanto dei termini legati al mondo dell’infanzia, che si possono sempre cercare sul dizionario, ma proprio del linguaggio quotidiano da usare coi bambini. se questo appuntamento continua, penso che lo userò proprio come spunto su cui lavorare per ampliare l’utilizzo dell’inglese in famiglia. concordo sulle richieste pannolino & Co, ma vorrei aggiungere la mia richiesta: i rimproveri, che in genere vengono più spontanei nella lingua madre (smettila, fai piano, mangia bene, non fare pasticci, non fare i capricci, obbedisci alla mamma, lascia stare tuo fratello, guarda che lo rompi, basta!!!) grazie!!!

    • Alison
      Posted 22/10/2011 at 06:19 | Permalink

      Ciao! Sono una madrelingua inglese che parla sempre e soltanto in italiano con le figlie. Ecco le mie traduzioni:

      smettila – stop it! stop that! stop that right now!
      fai piano – slowly, slow down, gently, be gentle, nicely, be nice (dipende dal contesto)
      mangia bene – eat properly, eat nicely
      non fare pasticci – don’t make a mess
      non fare i capricci – don’t be naughty
      obbedisci alla mamma – do what/as mummy tells you
      lascia stare tuo fratello – leave your brother alone
      guarda che lo rompi – you’re going to break it
      basta!!! – that’s enough!!! I’ve had it!!!

      P.S. E’ possibile dire ‘clean your teeth’, pero’ ‘wash your teeth’ evoca l’immagine… della dentiera!

      • Alison
        Posted 22/10/2011 at 06:42 | Permalink

        Se qualcuno vuole scrivere un dialogo sul tema ‘cambio pannolino’ o altro, offro la mia disponibilita’ per la traduzione.

      • Bilingue Per Gioco
        Posted 22/10/2011 at 08:43 | Permalink

        Grazie Alison!

      • Monica
        Posted 06/11/2011 at 15:38 | Permalink

        Grazie mille per queste utilissime frasi!
        Ultimamente mi trovo piuttosto spiazzata quando il mio bimbo dice “tato” o “tata” quando vede un signore o una signora…io gli dico “Yes, there’s a man/ woman”. Ma c’è un termine in inglese che usano i bambini per indicare un signore o una signora che sia semplice come “tata” o “dada”? E come dovrei chiamare le educatrici del nido che in italiano si fanno chiamare “dada” seguito dal loro nome?
        Grazie se vorrete aiutarmi con questo dubbio che mi perseguita!!

        • Bilingue Per Gioco
          Posted 06/11/2011 at 16:46 | Permalink

          Per noi sono tutti Sir e Lady, come del resto in Italiano sono il Signore e la Signora, solo che in più sir e lady sono anche brevi, come molte parole Inglesi…
          L.

          • Monica
            Posted 06/11/2011 at 16:51 | Permalink

            Ti ringrazio, all’inizio avevo pensato anche io così, ma poi mi suona un po’ strano dire: “Wave bye bye to the sir!” Ma se si può dire va benissimo!

        • Alison
          Posted 06/11/2011 at 17:04 | Permalink

          Monica

          Una piccola corezione: Si puo’ dire ‘wave bye bye to the gentleman’ (molto britannico) or ‘the lady’ ma non si puo’ dire ‘wave bye bye to the sir’. ‘The sir’ non esiste. Comunque parlando direttamento alla persona interessata si puo’ dire ‘bye bye sir’ oppure ‘bye bye madam’.

          Qui negli Stati Uniti le mie bimbe chiamano le loro maestre ‘Teacher Amy’ e ‘Teacher Lydia’

          Spero di essere stata d’aiuto.

          Spero di essere stata d’aiuto.

          • Monica
            Posted 06/11/2011 at 17:42 | Permalink

            Grazie mille Alison!! Sei stata molto chiara!!

  8. Ilaria
    Posted 22/10/2011 at 08:41 | Permalink

    Come fa Letizia di Bilingue per gioco a conoscere i miei pensieri che non condivido con nessuno? Mistero… Proprio quello che stavo cercando auf Deutsch natürlich. Certe cose le ho trovate nei libri per bambini (spesso consigliati da Letizia…e che te lo scrivo a fare!). Allora vediamo quali ambiti m’interessano:
    - Nanna (ieri sera:”Mamma ich bin traurig” “Warum?” “Du schläfst” alle 00.15)
    - pipì, cacca scusate.
    - emozioni varie.
    - poi non so vedete voi.
    Grazie mille

    • Bilingue Per Gioco
      Posted 22/10/2011 at 09:53 | Permalink

      usa il form Ilaria… Grazie,
      L.

  9. jessie
    Posted 22/10/2011 at 22:09 | Permalink

    wonderful! you forgot ‘go like this’ and ‘stick out your tongue’ :D

    ever need any advice or help let me know –

    how about posting something about getting dressed? love this idea of writing ‘real’ english and find it incredibly helpful to have the italian version too (check to make sure i’m using the right words etc in italian!)

  10. Posted 23/10/2011 at 11:41 | Permalink

    sulle note di Row row row your boat:

    brush brush brush your teeth
    brush them carefully
    brush ‘em once
    brush ‘em twice
    brush ‘em many times

  11. Chiara
    Posted 24/10/2011 at 00:38 | Permalink

    Grazie mille Alison!!! Carina anche la canzoncina di Lucia, penso che la adottero’ subito anche x lavarsi le mani (a proposito: sciacqua, insapona, sfrega e sciacqua?)

    • Federica
      Posted 24/10/2011 at 12:47 | Permalink

      Sul lavarsi i denti: do the lion (to open wide) e do the hyena (per mostrare i denti a bocca chiusa)

      Per lavare le mani, non so come mi sia venuta, ma ho sempre canticchiato queste parole sulle note del rock and roll:
      rub, rub, rub, rub your hands (rub, rub, rub, rub your hands – senza potervi far sentire il tune non so quanto si capisca)
      wash, wash wash, wash your hands
      Rinse, rinse rinse your hands
      Dry, dry, dry, dry your hands!
      (sfrega, lava, sciacqua, asciuga)

      Alla grande di 6 anni, non serve più, ma al piccolo di 2 e mezzo piace ancora tanto

    • Alison
      Posted 24/10/2011 at 13:38 | Permalink

      sciacqua, insapona, sfrega e sciacqua

      wet, put soap on (your hands), rub, rinse

      Io direi:
      wet your hands
      put soap on them
      rub your hands together
      rinse them well

      A un bimbo piccolo:
      let’s wash your hands to get them nice and clean
      first we wet them, then we put soap on them, we rub our hands together like this and now we rinse them well to get aaaaaaaaall the soap off and we dry them with a towel. There! All done.

      • Valeria
        Posted 24/10/2011 at 23:46 | Permalink

        io uso ‘wipe your hands’ invece di dry. Esiste differenza nell’uso?

        • Alison
          Posted 25/10/2011 at 00:04 | Permalink

          Io preferisco ‘dry your hands’. Puoi usare ‘wipe your hands’ ma per me da’ l’idea piu’ di pulire che di asciugare le mani’. Se io dovessi usare ‘wipe’, preferirei ‘wipe your hands on the towel’.

          • Valeria
            Posted 06/11/2011 at 18:36 | Permalink

            grazie mille

  12. Kate
    Posted 24/10/2011 at 08:55 | Permalink

    Ciao a tutti!
    Seguo il blog da tempo ma non ho ancora mai scritto…
    Beh, inizio questo grigio lunedì leggendo questo pratico post e decido che sia giunta l’ora di contribuire..
    Io e il mio Baby (almost 4) ci laviamo sempre i denti cantando una canzone:

    Brush brush your teeth
    every single day
    up and down
    inside inside
    then you rinse away

    Have a good day!

  13. Posted 24/10/2011 at 21:54 | Permalink

    Kate, qual’è la melodia? (non che faccia differenza, se la canto io che son stonata…)

  14. Nadia
    Posted 25/10/2011 at 17:27 | Permalink

    Ciao, potrebbe interessarvi una canzoncina in giapponese ? questo è il link http://www.youtube.com/watch?v=Wxsnr7knQqI&feature=related… si parte dal saluto iniziale ai “vermetti” o meglio dire microbi (konnichiwa baikinsan) per poi lavarsi i denti (paura delle carie!) e dire sayonara baikinsan! Segue una serie ritmata di onomatopee (goshugoshu…) che stimola il bambino a lavare i denti a lungo per poi passare ai gargarismi …ecco che infine i baikinsan scappano via. Ci si asciuga, e i denti sono splendenti (picapica)!
    Questo è il primo minuto e venti di video, il resto è una ripetizione per quando si mangia la merenda, di solito zuccherata, e quindi facendo attenzione a lavare bene tanto avanti, quanto tra i denti e indietro, e ovviamente infine gli sciacqui (bukubuku).
    Spero che vi sia piaciuto! Non credo che ci sia bisogno di una trascrizione completa della canzonicina, ma se così dovesse essere fatemi sapere.

    • Bilingue Per Gioco
      Posted 25/10/2011 at 22:04 | Permalink

      Delizioso… Grazie Nadia!
      L.

  15. silvia
    Posted 26/10/2011 at 22:50 | Permalink

    C’è qualcuno che può scrivere tutte queste cose in francese??
    Grazie mille

    • Alex
      Posted 04/11/2011 at 13:05 | Permalink

      Fantastico, io ero rimasto sul forum “la langue on l’apprend sur l’oreiller”, senza notare che nel frattempo qui spuntano le lingue una dopo l’altra. Ok, vi do volentieri la versione francese :

      Allez, c’est l’heure d’aller se brosser les dents ! Tu viens ?
      La brosse à dents, le dentifrice… T’en mets juste un peu / t’en mets pas trop, hein !
      Hé, tu vas où comme ça ? Viens là !
      Ouvre bien la bouche ! Ouvre encore ! Encore, j’te dis ! Ahhhh… voilà, comme ça !
      Comment veux-tu te brosser les dents si tu (n’)ouvres pas la bouche ?!
      Bon, attends, je vais t’aider : en haut… en bas… à droite… maintenant, à gauche…
      Attends, garde la bouche ouverte ! Aaah !
      - J’en peux plus…
      Bon, ok [pron. okè], maintenant on va bien rincer. Il (ne) faut pas avaler, crache bien.
      Ouf, voilà une bonne chose de faite ! / Ouf, on y est arrivé, quelle histoire !

      Forse non corrisponde esattamente alle versioni ENG / ITA, ma ho cercato di renderla più spontanea possibile.

      I bonus :
      smettila – arrête !
      fai piano – doucement !
      mangia bene – mange proprement ! / mange correctement ! / tiens-toi bien/correctement ! [nel senso 'stai seduto composto']
      non fare pasticci – ne gassouille pas / n’en mets pas de partout
      non fare i capricci – arrête de faire des caprices
      obbedisci alla mamma – obéis à maman / tu obéis à maman maintenant ! [più severo]
      lascia stare tuo fratello – laisse ton frère tranquille ! / arrête d’embêter ton frère
      guarda che lo rompi – attention, tu vas le casser (comme ça)
      basta!!! – ça suffit maintenant !

      Se a qualcuno interessa, mia moglie puo’ fare una versione in russo (ma immagino che le famiglie che hanno il russo in casa hanno già un(a) madrelingua tra i genitori).

      • Bilingue Per Gioco
        Posted 05/11/2011 at 15:18 | Permalink

        Alex,
        grazie mille, ora riporto la verisone francese nel post, e se tua moglie ci fa avere la versione russa sappi che gliene sarei molto grata! quando si parla di lingue è facile dare per scontato che le persone siano interessate solo all’Inglese, ma secondo me non è così, se offriamo anche altre lingue scopriremo presto che ci sono persone interessate!
        Grazie,
        Letizia
        P.S.
        Se ti iscrivi alla newsletter, giornaliera o settimanale, non ti perdi nulla e sei sempre informato.

  16. Silvia
    Posted 30/10/2011 at 15:56 | Permalink

    Ciao Letizia, ciao tutti.
    Che fantastica idea. L’avevi già detto che avresti fatto questa cosa (cioè darci degli esempi di linguaggio usato nella vita quotidiana)? Beh, se lo hai detto, me lo sono perso. Come già detto da Flavia, anche io da quando sono notevolmente aumentati i post faccio fatica a starvi dietro, quindi chiedo scusa se ogni tanto arrivo in ritardo con i commenti.
    Compilerò il form per chiederti esempi su qualche argomento specifico. Ti chiederei mille cose, ma su due piedi mi viene in mente solo il mondo della scuola. Cmq lo scriverò nel form.
    Ciao.
    Silvia

  17. Silvia
    Posted 31/10/2011 at 14:42 | Permalink

    Letizia, ieri, dopo ave inviato il mio commento, ho provato ad inviarti il form conpilato, ma non credo che l’invio sia andato a buon fine. Puoi confermare? Quando ho premuto il tasto “Send” sembrava che il processo di invio si fosse attivato, ma dopo circa 10 minuti non era ancora terminato. Ho dovuto spegnere il pc.
    Ciao.
    Silvia

  18. Chiara
    Posted 01/11/2011 at 22:30 | Permalink

    Anch’io non sono sicura che sia andato a buon fine l’invio del form!

    • Bilingue Per Gioco
      Posted 01/11/2011 at 23:33 | Permalink

      Silvia e Chiara, li ho ricevuti.
      Silvia, manda pure i dettagli, sempre col form…
      L.

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Subscribe without commenting