Mia figlia vuole che le parli in Inglese, ma io non lo so bene…

Letizia
Ecco ci sono pure io con i dubbi.
Lavinia lo sai va a scuola in una materna internazionale (a Roma ndr).
Torna a casa e dice che vuole parlare con noi in inglese.
Io tanto tanto… e dopo un po’ che non lo pratico fatico ma x fortuna meno con la pronuncia, mio marito invece purtroppo lo parla ma con un accento italianissimo…che dovremmo fare? Storpiarle quel poco che apprende a scuola o lasciar perdere? :(

Grazie e scusa…,

Maria

 

Ciao Maria,

beh tanto poco direi che non apprende a scuola, se addirittura le piace tanto l’Inglese che lo vuole sentire anche a casa. Anzi via, dicci che scuola è che già vedo le mamme romane in fibrillazione che VOGLIONO SAPERE!

Detto ciò, veniamo a noi.

I fattori sono due: la bambina vuole parlare Inglese anche fuori dalla scuola, voi avete poca fiducia del vostro Inglese.

Approcci possibili:

Cogliete l’occasione per migliorare il vostro Inglese

Quale migliore stimolo. Il fattore fondamentale nell’apprendimento delle lingue è la motivazione, e cosa motiva di più che imparare tutti insieme perchè VOGLIAMO imparare? Quindi via a televisione, telegiornali, film e cartoni in Inglese per tutti! Siate onesti, dite a Lavinia che anche voi dovete migliorare il vostro Inglese, e chiedetele di aiutarvi. Metodo già sperimentato e raccontato da Katia. Vedrai che tu a furia di sentirla sentirai la lingua riforire e poco a poco ti verrà anche più spontaneo parlarla.

Fate il passo con la gamba

Il papà non se la sente di parlare Inglese con la bambina? Che non lo faccia, ma magari possono guardare insieme i cartoni animati, o ascoltare gli audiolibri in Inglese. Il papà non capisce quando guarda i cartoni? Mettete i sottotitoli, in Inglese ovviamente, e riguardateli, più e più volte! (E non comprate proprio i DVD con doppia versione Italiano-Inglese, prendeteli su amazon.uk e prendeteli solo in Inglese, così non c’è scampo!)

Abbiate fiducia nella bambina

I bambini capiscono bene l’ordine delle cose. Lavinia sa che l’insegnante è madrelingua e i genitori no, che in caso di discrepanza nella pronuncia quella giusta è quella della maestra, o del CD, non quella di mamma e papà. La sua pronuncia sarà sempre migliore della vostra. Come dice la professoressa Sorace, i bambini sono grandi regolarizzatori.

Ringraziate la bambina

Vi sta chiedendo di condividere il suo mondo, di partecipare alla sua avventura e scoprire il mondo insieme a lei. Ma che c’è di più bello!? E poi con l’infinita sapienza dei bambini lei ha capito una cosa, che nel lungo termine la lingua la si impara se è una cosa viva, non solo “qualcosa che si fa a scuola”, ma quant’è brava ‘sta bambina?

Createvi dei rituali

Inventatevi dei giochi o dei momenti per l’Inglese. Quando siamo in macchina, o quando ci mettiamo la maglietta speciale, quando giochiamo col pupazzo “madrelingua” o quando qualcuno usa la formula magica. Fate voi. Ma creare degli spazi circoscritti vi aiuta, e rende il tutto più semplice e giocoso, perchè nel resto del tempo potete parlare sempre e solo italiano, quando scatta il momento speciale vi sforzate un pochino, ma poi passa.

Divertitevi

Non stressatevi, fate quello che riuscite a fare divertendovi, fate in modo che l’Inglese sia un gioco che vi unisce, non una fatica che vi allontana. Idea supplementare… C’è un gioco da tavola Inglese che qui da noi non usa, sia chiama Snakes and Ladders, in una storia anche Charlie e Lola giocano a Snakes and ladders. ecco l’idea quindi. Prendi il libro di Charlie and Lola e il relativo audiolibro, quelli linkati includono questa storia, e poi prendi anche Snakes and Ladders di Charlie and Lola. E poi la sera o il finesettimana o quando vi va, mamma, papà e Lavinia giocano insieme a Snakes and ladders, come Lola! Vedi un po’ se non vi divertite…

Fatevi un bel corso

Ci vorrebbe un corso di Inglese per (genitori di) bambini. E dove lo trovi….? ma qui su Bilingue per Gioco ovviamente! è appena iniziato, fai ancora in tempo a metterti in pari… ;-)

Have fun e facci sapere!

Letizia


 

 

Related Posts with Thumbnails

Leave a Reply