Angloteca: National Geographic

  Cominciamo dallo strumento che più attira i bambini in età scolare che si affacciano alla rete, richiedendo sempre maggior indipendenza. Molto spesso mio figlio mi chiede “Can I play with the computer?”. La cosa è molto buffa perchè con lui parlo italiano ma questa è una delle cose che mi chiede in inglese! Comunque lui intende dire che vorrebbe andare a cercare qualche giochino online. A volte lo accontento; altre, gli propongo uno dei siti di cui vi voglio parlare e capita che la cosa funzioni e che magari ci si diverta anche insieme.

Mi sento di consigliare alcuni siti molto sicuri e non commerciali; tuttavia credo che non possano comunque essere lasciati alla gestione autonoma e che occorra sempre un’occhiata da giusta distanza… Inoltre trovo molto proficuo poter di tanto in tanto sottolineare da lontano qualcosa che sta avvenendo sul video, con qualche esclamazione in inglese che possa suscitare una qualche reazione da parte del bambino, del tipo “Gio, I haven’t understood…what’s going on?”, così che poi (beh non sempre!) il bambino in questione dia qualche ragguaglio alla mamma sul come proceda il gioco o l’avventura…Questo come idea per invitare il bambino ad interagire con il gioco, facendone anche occasione per una chiacchierata…

Il criterio per cui ho scelto i due siti che vi propongo  è quello della qualità e della cura con cui sono proposti i contenuti. Inoltre sono poco didattici e si offrono ai bambini in forma giocosa. Il criterio fondamentale è stato soprattutto quello che i miei bambini li hanno provati e mi hanno chiesto di ritornarci!

Il sito del National Geographic  per i bambini offre molti spunti per attività di scoperta degli animali o del mondo della natura. L’inglese è abbordabile anche per un alunno medio italiano di quest’età ed è sempre supportato e accompagnato da immagini stupefacenti.

Oltre ovviamente alla sezione Little kids, per accontentare i più piccoli, potete trovare sezioni dedicate agli animali, countries, fun stuff, video e foto e soprattutto l’amatissima sezione games, con giochi tematici, d’azione e d’avventura. Nella home page potete trovare i Cool Clicks che possono essere utilizzati per chiacchierare col vostro bambino sulle stramberie della natura e  What’s popular con le ultime news dal mondo delle scienze. C’è anche il link alla rivista che è davvero un ottimo magazine cui magari abbonarsi!

Una citazione d’onore lo merita l’angolo riservato ad Animal Jam che in realtà è un sito cui si può accedere indipendentemente, dedicato a un game molto vario e ricco, il cui motto è Customize, socialize and explore! In pratica nei panni di un animale che sceglie all’inizio, il bambino esplora un ambiente virtuale dove incontra altri animali (dietro cui ci sono altri bambini) con cui può anche interagire in inglese. Spesso ci sono prove sottoforma di giochi da superare per guadagnare gems e poter così ambire ad adottare un animaletto o agghindarsi un po’ meglio o esplorare nuovi luoghi…Altrettanto frequentemente si aprono video che danno informazioni sugli animali, in riferimento allo spazio che il bambino sta esplorando in quel momento. Mi sembra una piattaforma sicura; sono richiesti espressamente consenso e mail dei genitori all’apertura dell’account. Fatemi sapere cosa ne pensate e se scoprite qualcosa di nuovo!

Related Posts with Thumbnails

Comments

    • sara says

      Ciao! Io li trovo molto fruibili con i miei figli/alunni che sono alla scuola primaria. C’è però un sezione per i più piccoli…e credo siano assolutamente dignitosi anche per ragazzi delle medie amanti della natura e delle scienze

  1. Raffaela says

    Carinissimo quello del National Geographic. Ci piaceva l’idea di animal jam ma e’ possibile che non riusciamo a giocarci?? Non ci sono istruzioni? O siamo solo noi impediti????

    • sara says

      In effetti è un po’ tricky e le prime volte bisogna provare e riprovare. Il fatto è che occorre avere un account con il contropermesso del genitore che riceve la password sulla propria mail, quando viene compilata la scheda. Fammi saper come va..!!

Leave a Reply