Scuola

Scegliere la scuola per i propri bambini puo’ essere complicato, soprattutto nel caso di una famiglia bilingue o che aspiri a far apprendere una seconda lingua ai bambini. La scuola riveste un ruolo fondamentale nel plasmare e formare i bambini, e molto spesso la famiglia bilingue, o aspirante tale, deve scegliere tra un modello scolastico che conosce (e non sempre) e modelli che non conosce, con le incertezze che ne conseguono.
Le principali scelte sono tra:
scuola “normale”, pubblica
scuola internazionale
scuola bilingue, pubblica o privata.

Ognuna di queste opzioni presenta vantaggi e svantaggi, per scegliere bisogna informarsi bene. Questi post vi aiuteranno a chiarirvi le idee, a capire pregi e difetti di ogni modello e soprattutto a farvi una lista di domande da chiedere agli istituti.

 

Prima di partire pero’ e’ bene ricordare che la lingua e’ solo uno degli elementi da valutare nella scelta, ci sono molto altri fattori, vostro figlio passera’ anni in quella scuola ed e’ bene che voi siate sereni nella vostra scelta e abbiate fiducia nell’istituto e nelle insegnanti. Altra considerazione, pensate fin da subito nel lungo termine. Nel momento in cui scegliete una scuola materna domandatevi anche cosa pensate di fare per le elementari e dopo, anche se e’ difficile. L’apprendimento di una lingua richiede anni, iniziare un percorso che non si potra’ portare a termine puo’ essere uno spreco di tempo e denaro, quindi e’ meglio per tutti impostare fin dall’inizio un percorso che si potra’ portare avanti nel tempo. Anche perche’ la scuola non e’ l’unico strumento a disposizione per imparare una lingua. A questo riguardo leggete questo post: 7 domande per capire se posso insegnare una lingua straniera a mio figlio.