Ecco gli indirizzi delle Scuole Internazionali o bilingui di Milano, in Inglese, Francese, Tedesco e Spagnolo

Per i pareri delle mamme sulle scuole bilingui e internazioni di Milano vedere qui.

Per consigli su come scegliere la scuola,  valutare se mandare o meno i bambini ad una scuola internazionale o bilingue, confrontare i programmi e chiedere le domande giuste, potete vedere qui, per gli asili, e qui, per le scuole elementari.

INGLESE

AMERICAN SCHOOL OF MILAN
20090 Noverasco di Opera (Milano)
tel. 02530-0001 – fax 025760-6274
Primary – Intermediate – Middle – High School
http://www.asmilan.org/

ANDERSEN INTERNATIONAL SCHOOL
20133 Milano (MI) – 10, v. S. Martino Don Carlo
tel: 02 70006580
email: info@andersen-school.it

BES BILINGUAL EUROPEAN SCHOOL
Via Val Cismon 9
20162 Milano
Italy
Phone/Telefono: 0039-02-66117449
http://www.beschool.eu/

INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN
Via Caccialepori 22
20148 Milano
tel. 024870-6030452 or 024009-2180
Pre-School – Elementary – Middle – High School
http://www.ism-ac.it/

THE SIR JAMES HENDERSON SCHOOL OF MILAN
Via Pisani Dossi 16
20134 Milano
tel. 0221-0941 – fax 02210-94224
Pre-School – Lower – Upper School
http://www.sjhschool.com/

TEDESCO

SCUOLA GERMANICA DI MILANO
Via Legnano 24
20121 Milano
Tel. (0039) 02.6597614 – Fax (0039) 02.45499588

http://www.dsmailand.it/

SCUOLA SVIZZERA DI MILANO
Via Appiani, 21
20121 – Milano MI
0039 02 655 57 23
info@scuolasvizzera.it

FRANCESE

LYCEE STENDHAL
Via Laveno, 12 – 20148 Milano
Tel : (+39) 02.48.79.61
www.lsmi.it

SPAGNOLO

ISTITUTO CERVANTES
Via Dante, 12 - 20121 Milano
Tel.:02 72 02 34 50 - Fax.:02 72 02 38 29
http://milan.cervantes.es/

Se ne avete altre da segnalare fatecelo sapere. Se mandate i figli ad una di queste scuole diteci cosa ne pensate, pro e contro, altre mamme e papa’ ve ne saranno grati.

24 Comments

  1. eleonora
    Posted 04/10/2010 at 10:54 | Permalink

    ciao! sono la mamma di una bimba di 30 mesi che sta vivendo una sorta di “dramma”. parlo con mia figlia in inglese (sono italiana, quando parlo sembro madrelingua come pronuncia a detta dei miei colleghi stranieri ma ho i miei limiti e pertanto parlo con Viola sia in italiano che in inglese). la bimba guarda cartoni animati prevalentemente in lingua inglese e da domani per un paio di volte la settimana comincerà un “corso/ gioco” inglese a domicilio con una mamma inglese ed il suo bambino (stessa età di mia figlia e con un loro amichetto). vorrei però iscriverla ad una scuola materna bilingue (ma costano troppo e sono molto lontane). al di là del costo, qualora trovassi una soluzione mi consigliate ugualmente di farle fare una levataccia e di mandarla alla scuola materna bilingue (parlano per metà inglese e metà italiano) oppure è il caso di lasciarla in quella italiana (comodissima a casa nostra) e optare per quella bilingue solo alle elementari (nel frattempo continuerebbe le lezioni di inglese). non sarebbe troppo poco per lei due ore alla settimana per imparare bene la lingua? sicuramente sarebbe uno step sopra come livello ma mai bilingue (mio vero obiettivo). cosa mi suggerite grazie mille

  2. Roberta
    Posted 05/11/2010 at 19:03 | Permalink

    Cara Eleonora anche io sono una mamma che ha fatto un’esperienza di scuola bilingue alla materna però in lingua tedesca e ne sono uscita con mia figlia motivata sul tedesco ma non in sintonia con la mentalità/cultura (troppo diversa) degli insegnanti.
    questa esperienza mi ha permesso però di incontrare molte mamma loro stesse ex-alunne di scuole biligui (inglese o tedesco o francese) .La loro esperienza mi ha convinta a non puntare sul bilinguismo per alcune semplici ragioni:
    Nessuna scuola bilingue ti offre l’apprendimento della ligua italiana ad alti livelli (livello per accedere all’università senza lacune).
    I programmi così detti parificati o equipollenti molto spesso sacrificano molto del loro contenuto (povertà culturale ).
    Il bambino è sicuramente più stressato sin dall’inizio specialmente con l’inizio delle elementari quando deve imparare a scrivere e leggere in due lingue diverse (allungando i tempi di apprendimento).

    L’ideale sarebbe iscriverlo ad una buona scuola italiana e tenere stabile il gruppo di gioco dell’altra lingua durante la settimana. Raggiunti gli 8 anni si può ulteriormente incrementare l’apprendimento della seconda ligua e quindi giungere senza stress ad ottimi risultati di bilinguismo.
    Un caro saluto , Roberta

    • eleonora
      Posted 07/11/2010 at 15:21 | Permalink

      sei stata veramente gentile. terrò conto anche di questi consigli. nel frattempo ho optato per la materna italiana e continuo con la lingua inglese (cartoni animati, libri e “insegnante”).
      grazie mille ancora di tutto. un abbraccio a tutte. ps questo sito è favoloso………..

  3. Giulia
    Posted 30/07/2011 at 00:37 | Permalink

    Ciao,
    io sono italiana e il mio compagno libanese.
    Vorrei che mio figlio fosse perfettamente bilingue e integrasse bene fin da piccolo l’inglese come lingua straniera…ma tutte queste scuole sono solo europeo centriche…possibile che non ci sia una scuola con un programma di insegnamento davvero internazionale??! A Beiruth c’è…ma per ora a causa del mio lavoro non posso trasferirmi…consigli?

    • Abdul Karim
      Posted 07/01/2013 at 17:32 | Permalink

      Ciao Giulia,

      io sono libanese e mia moglie è italiana.
      ci troviamo nella tua stessa situazione.

      So bene cosa offre beirut al livello scolastico

      noi abbiamo optato per la scuola Francese di Milano. dall prima elementare insegnano anche l’inglese.

      Bilingue italiana/francese che ha 340 sedi in giro per il mondo ..
      grazie

  4. Enrico
    Posted 30/09/2011 at 12:45 | Permalink

    Aiutateci a capire!!!
    Ciao a tutti,
    siamo il papa’ e una mamma di Tommaso, un bimbo di due anni che l’anno prossimo (a settembre) vorremmo mandare alla scuola tedesca.
    Abbiamo vari esempi di persone che ci sono state e i cui risultati sono lampanti: mia moglie, mio cognato e alcuni amici l’hanno frequentata.
    Tutti parlano benissimo inglese e tedesco.
    Saremmo quindi dell’idea di mandarci anche Tommy visto che vorremmo avesse un’impronta linguistica di questo tipo.
    Il problema e’ la distanza della scuola da casa.
    La scuola e’ in via Legnano e noi abitiamo in corso Lodi.
    A quell’ora di mattina e’ stimabile non meno di un’ora, per andare…
    Brutta cosa che non esiste un servizio pullman della scuola (verificato).
    Ci hanno detto che saltuariamente le mamme organizzano loro il servizio pullman privato chiedendo alle altre mamme dei figli della propria zona.
    Non e’ un voler essere pigri nel portarlo a scuola ovviamente.
    Il fatto e’ che poi la vita di tutti i giorni, in base ai nostri lavori, e’ già frenetica di suo da potersi permettere un’ora per portarlo a scuola.
    Al tempo stesso non ci vorremmo rinunciare.
    Che fare?
    Grazie

    • Andrea
      Posted 05/09/2013 at 20:36 | Permalink

      Mai pensato all’uso dei mezzi pubblici? Con poche fermate di metro è già arrivata. Basta scendere a Lanza, linea 2, oppure prendere uno dei tanti bus o tram che ci passano. Noi facciamo così. E poi, scusi, ma A PIEDI Milano si attraversa in 40 minuti. Provare per credere.

  5. gloria
    Posted 25/01/2012 at 14:56 | Permalink

    Abito in Scozia da diversi anni. HO una bambina di 11 anni che frequenta la primaria al livello 6 (la primaria dura 7 anni) ed ha ancora un anno di primaria. Alla fine della primaria/elementare nel 2013, vorremmo trasferirci in Italia ma c’e un problemino. Mia figlia parla un po d’italiano ma non cosi bene da potercela fare alla scuola media in Italia. HO guardato una o due scuole a Milano (ci trasferiremmo zona milano o anche magenta andrebbe bene), quella internazionale e la henderson quella inglese ma le cifre sono astronomiche. So che ci sono scuole statali biligue ma non so esattamente quali siano le migliori e tanto meno se facciano al mio caso o meglio al caso di mia figlia. Qualcuno ha qualche suggerimento o conosce qualche scuola dove mia figlia potrebbe andare?

    • Daniela
      Posted 09/01/2013 at 13:45 | Permalink

      Anche io ho una bambina da iscrivere alle scuole medie. Ho svolto alcune verifiche e mi risulta che vi siano delle scuole statali bilingue (ad esempio ce n’è una in via circo). Tuttavia poichè sono progetti pilota piuttosto nuovi ci sono solo le classi materne e la scuola primaria. Per la scuola secondaria non mi risulta che vi siano alternative alle scuole private.

    • Andrea
      Posted 05/09/2013 at 20:38 | Permalink

      Guardi che l’essenziale è l’esercizio. Nessuno dei nostri studenti di liceo sa l’italiano bene, e sono tutti italiani… Dopo un anno sua figlia sarà in grado di seguire qualsiasi corso. Non ci sono scuole statali bilinguim ahinoi. Però può scegliere un liceo linguistico. Ne imparerà tre, di lingue straniere, e avrà due discipline in lingua straniera (per es., biologia e storia dell’arte), per legge.
      Cordiali saluti

  6. cristina
    Posted 12/01/2013 at 15:25 | Permalink

    HELP!!!! Per favore, qualcuno mi sa dare un’opinione sulla ANDERSEN school di Milano? E chi ha frequentato una materna internazionale (inglese) ha avuto problemi col metodo? Mi pare che tutta la giornata sia impostata su “lezioni” e ci sia pochissimo tempo per giocare. Non è stressante per i bambini??? E poi, dopo le elementari, il passaggio a una media italiana è fattibile o la preparazione è inadeguata?

    • Marco
      Posted 17/03/2013 at 18:50 | Permalink

      Mia figlia è alla Andersen da 3 anni. E’ un’ottima scuola, un tempo aveva anche delle rette più basse purtroppo adesso si è livellata a quelle delle altre scuole Inglesi.
      Togliti qualunque scrupolo i bambini non hanno nessun problema ad adattarsi e giocano tantissimo. Al secondo ed al quinto anno fai un esame che ti certifica la parificazione con quelle Italiane. Se vuoi andare alla Andersen vai senza nessun problema. Gli unici bambini che hanno avuto qualche difficoltà sono quelli con problemi di dislessia. In quel caso una scuola bilingue non è ideale.
      L’altro criterio di scelte per una scuola bilingue è la percentuale di stranieri in classe. Purtroppo ci sono molti Italiani ed anche se costretti a parlare Inglese i bambini tendono a parlare tra loro in Italiano. Se il 50% dei compagni non conoscesse l’Italiano l’apprendimento sarebbe molto più rapido. Se dovessi rifare la scelta guarderei molto a questo aspetto.

      • Louise
        Posted 20/02/2014 at 19:21 | Permalink

        ciao, mia figlia va alla Andersen school, e sono d’accordo con Marco. Io sono americana ed il risultato che ho visto è che ad oggi mia figlia non parla bene ne l’inglese ne l’italiano. Se potessi tornare indietro le avrei fatto fare una scuola solo inglese o solo italiano. Ma ho ho dovuto fare questa scelta per fare contento anche mio marito che naturalmente è italiano e quindi abbiamo raggiunto questo compromesso. Un’altro aspetto di questa scuola e che i primi anni cambiavano molto le maestre anche durante l’anno, anche se per me non era un grosso problema, ma molte mamme si arrabbiavano. Mia figlia è contenta ma per le medie abbiamo scelto la scuola Americana.

    • Andrea
      Posted 05/09/2013 at 20:39 | Permalink

      Alle medie serve che sappiano leggere, scrivere e far di conto…

  7. Mary
    Posted 28/03/2013 at 15:36 | Permalink

    Ciao a tutte! Qualcuna di voi ha figli che frequentano la saint luis o il collegio san carlo? Devo decidere a che scuola mandare il mio figliolo e sono molto indecisa! Grazie a tutte!

    • r
      Posted 29/03/2013 at 13:20 | Permalink

      Quali informazioni cerchi?

    • Debora
      Posted 11/04/2013 at 15:37 | Permalink

      Ciao Mary, i due figli di mia amica frequenta la San Carlo e lei è 1000 per 1000 soddisfatta .

  8. fulvia
    Posted 15/04/2013 at 17:10 | Permalink

    Buongiorno a tutti,
    sono mamma di una bimba di 2 anni ( nata il 2 febbraio 2011) e sto valutando il BES di milano.
    qualcuno di voi ha mandato i figli al BES? sapete darmi informazioni?
    mi piacerebbe potermi confrontare con qualche genitore che ha esperienza a riguardo.
    tra l’altro mi sarebbe piaciuto mandarla alla scuola materna l’anno prossimo perche’ e’ molto attiva e temo che al nido si annoi, ma li non l’accettano ( solo per quelli nati fino al 31 gennaio ) e quindi “perderebbe”, se cosi’ si puo’ dire, l’anno.
    grazie mille
    fulvia

  9. alessandra
    Posted 04/05/2013 at 10:39 | Permalink

    Buon girono. Devo decidere che scuola superiore internazionale far fare a mia figlia dopo le medie in una scuola italiana ma già orientata sulle lingue ( ex collegio delle fanciulle) un probabile trasferimento di mio marito in america o francia o australia tra un paio di anni. Ora mia figlia frequenta la seconda media, parla discetamente l’inglese e entro dicembre devo decidere. Conviene fare la scuola americana, quella internazionale o inglese ? quale programma all’estero è più simile ? grazie

  10. Flavio
    Posted 16/05/2013 at 11:04 | Permalink

    Buongiorno a tutti.
    Abito a Ravenna, vorrei sapere qual’è la più vicina scuola media bilingue o maggiormente orientata all’insegnamento della lingua inglese.
    Stessa domanda per il liceo scientifico.
    Grazie molto.
    Flavio

  11. roby
    Posted 12/12/2013 at 11:15 | Permalink

    Ciao sono mamma di una bimba di 10 anni che l’anno prossimo vorrei iscrivere alla International School di Milano ( baranzate).
    Vorrei sapere se qualcuno di voi ha figli che stanno già frequentando questo percorso e quali sono le loro considerazioni in merito.

    grazie
    roby

  12. Luciano
    Posted 06/01/2014 at 09:41 | Permalink

    Buongiorno,
    Sono un padre con 3 bambini di 5 , 3 , 1 anno.
    vorrei trovare una scuola bilingue per i miei bambini,
    Sapete per caso indicarmi se ci siano vicino a San Siro??
    in passato c’era la International school of Milan ma si sono trasferiti a Baranzate.

  13. Roberta
    Posted 28/02/2014 at 00:57 | Permalink

    Ciao a tutti. Chi di voi conosce la Scuola Tedesca e la Scuola Svizzera a Milano? Ho bisogno di opinioni, commenti, esperienze dirette o di amici / conoscenti / parenti, impressioni…ve ne sarei grata. Grazie mille!

  14. Sara
    Posted 01/03/2014 at 12:21 | Permalink

    Roberta io conosco la Scuola Svizzera di Cadorago perché ho iscritto il nostro bimbo alla materna il prossimo anno.La conosco bene perché ho fatto 4 serata informative:-)
    La Scuola Tedesca (Deutsche Schule Mailand) invece l’ha frequentata una mia amica e suo fratello ormai sono grandi, me ne hanno sempre parlato bene, sebbene il fratello poi abbia preferito fare un altro percorso alle superiori.
    La Scuola Svizzera di Milano é dello stesso “gruppo” di quella di Cadorago all’open day c’era un’insegnante del liceo venuta di proposito da Milano.
    Io sono venuta a conoscenza della Scuola Svizzera da un amico che ha entrambe le figlie che frequentano, siamo stati ad una giornata gioco con i piccoli e ho avuto conferma delle mie impressioni: insegnanti attente preparate, vi é uno spirito di collaborazione pazzesco tra grandi e piccoli cercano di promuovere l’autonomia tenendo conto pero’ dell’individualità del bimbo.
    Dalle elementari fanno la settimana invernale sulla neve.

    Se hai altre domande sono qui.

One Trackback

  1. [...] un Bambino BilingueBilinguismo in AzioneTrilinguismoBlogPlaygroupsScuolaScuole Internazionali a RomaScuole Internazionali A MilanoLibri, Canzoni, etcChi sonoElisabettaContattaciMedia Bilingue Per Gioco™ Skip to [...]

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Subscribe without commenting